Biglietti_ www.ticket24ore.it-Druso negli orari di apertura
  • May 19, 2017, 22:30-01:00
  • Druso
Unplugged Night al Druso di Bergamo
Apertura porte ore 20.30
Inizio concerti ore 22:30

Biglietto online 18,00 euro>http://bit.ly/2n7bAtp
Biglietto in cassa 20,00 euro

Al Druso di Bergamo approdano due talenti straordinari del panorama internazionale per doppio concerto unplugged davvero imperdibile.
Willie Nile, amatissimo cantautore newyorkese, leggeenda del rock made in U.S.A. e Jack Broadbend, stella nascente e maestro assoluto della slide guitar
Non crederete alle vostre orecchie.

WILLIE NILE BIO:
Il grande songwriter newyokese Willie Nile che recentemente ha avuto pure l’onore di esibirsi nientemeno che con Bruce Springsteen, da sempre suo fan.
Willie Nile suonerà ancora una volta in compagnia del chitarrista blues Marco Limido, sicuramente tra i più virtuosi in circolazione.

Autore nel 1980 di un album d’esordio che stupì come pochi pubblico e addetti ai lavori, Willie Nile fu considerato sin dal principio uno dei migliori cantautori folk rock della scena americana. Lo stesso anno accompagnò il tour estivo degli Who, richiesto da Pete Townsend in persona. Nella sua trentennale carriera ha collaborato con molti musicisti, tra cui Ringo Starr, Tori Amos, Elvis Costello, Lucinda Williams e soprattutto con Bruce Springsteen e la E Street Band. Lucinda Williams definì “On the road to calvary”, scritta da Willie per Jeff Buckley e contenuta nel disco Beautiful wreck of the world, “una della più belle canzoni che abbia mai sentito”. A condividere il palco con lui ci sarà l’ottimo chitarrista milanese Marco Limido leader dello storico gruppo blues Family Style.

Barley Arts presenta 
JACK BROADBENT

Dopo il successo dello scorso novembre, Jack Broadbent torna in Italia e Svizzera per tre appuntamenti: the new master of slide guitar, com’è stato definito al prestigioso Montreux Jazz Festival, sarà venerdì 19 maggio al Druso di Ranica (BG), sabato 20 maggio al Juke Joint per il Bellinzona Blues Sessions 2017 e domenica 21 maggio al Monk di Roma per il Mojo Station Blues Festival – Roma 2017. Tutte le info sui biglietti per i concerti di Ranica e di Roma possono essere reperite rispettivamente su www.drusobg.ite www.mojostation.net. Il concerto di Bellinzona è a ingresso gratuito. Jack Broadbent unisce due mondi in antitesi tra loro, quello dei buskers e quello del web attraverso il comune denominatore rappresentato dalla musica. Questo talentuoso cantante/cantautore ha iniziato la sua carriera proprio dal basso, come busker e ha avuto grande popolarità grazie proprio ai video sul web. Jack Broadbent gira il mondo da solo, con la sua fedele Hofner, un piccolo amplificatore e l’inseparabile fiaschetta di whisky e incanta il pubblico con i suoi spettacoli dal vivo e lo stile unico dello slide guitar. Cresciuto nell’Inghilterra rurale e con un padre musicista, il chitarrista si è nutrito sin da piccolo di ascolti quali John Lee Hooker, Peter Green, Jimi Hendrix, Robert Johnson e Crosby, Stills, Nash & Young, dai quali trae ispirazione e ai quali aggiunge anche una profonda sensibilità da songrwriter moderno. Jack Broadbent, con la sua chitarra suona cover di diversi generi, passando con estrema facilità da Hendrix a Bublè, ma anche brani originali. The new master of slide guitar sarà in tour per presentare il suo ultimo lavoro discografico, Portrait, uscito lo scorso maggio e che l’ha consacrato fin oltre oceano, grazie al tour in compagnia di Lynyrd Skynyrd e Peter Frampton. Jack cavalca così l’onda e si mostra essere uno dei più interessanti bluesman del nostro tempo. I suoi spettacoli attraggono milioni di visualizzatori online e la sua fanbase è in crescente espansione: assistere e vivere un live di Jack Broadbent è un’occasione da non perdere!