• ,
  • February 29, 2020, 22:30-04:00
  • Druso

✦ ✦ ✦ ARRIBA LITFIBA ✦ ✦ ✦
Open act RadioAttiva

Sul palco del Druso la musica e il rock dei Litfiba!
Ospite d’ eccezione della serata:
☆ LUCA MARTELLI il batterista dei LITFIBA☆

Aftershow: Point Break Vjset

Acquista Online > http://bit.ly/2ttuun1

✦ ✦ ✦ Live at Druso ✦ ✦ ✦

Sabato 29 Febbraio 2020 – Druso
Via Antonio Locatelli 17
Ranica Bergamo

✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦

INFO UTILI:
☞ Apertura Porte: ore 21.00
☞ Servizio food
☞ Ingresso 15€ consumazione inclusa
☞ Biglietti disponibili all’ingresso
☞ Inizio concerto ore 22.30
☞ Servizio guardaroba
☞ Ampio parcheggio gratuito
☞ Non è richiesta alcuna tessera
☞ Prevendita disponibile qui >http://bit.ly/2ttuun1

La prevendita mailticket è rapida, sicura e costa pochissimo. Inoltre non è richiesto alcun ritiro o spedizione del biglietto. Semplicemente si stampa o si salva sullo smartphone il codice di conferma che si riceve via mail.

✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦

LINK:
FB: www.facebook.com/ArribaLitfiba

✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦

OPENACT RADIOATTIVA

BIO:
Il progetto RadioAttiva nasce il 12 settembre 2016 quando Alessandro Dionisi (voce) e Claudio Scorcelletti (chitarre), dopo aver suonato per 2 anni insieme con un’altra band e interrotto la collaborazione per variegati motivi, decidono di metterci nuovamente la faccia, ricominciando un percorso musicale nuovo, dunque, non reprimendo le loro idee.
Partono da un concetto molto ampio: PROGETTO, in altre parole non la musica in un mondo racchiuso dentro una sala prove, bensì un universo aperto, una condivisione artistica tra più persone, un disegno che sposi e metta insieme più arti attraverso la partecipazione di più musicisti, lo scambio d’idee, le collaborazioni anche in altri settori. Progetti a raggio più ampio poiché il mercato tende sempre più a privatizzare, cannibalizzare, rendere merce di consumo la musica mentre l’individuo, dapprima illuso, è ora scaricato. Il classico gioco del format Talent Tv, il massacro, la sterilizzazione dell’arte.. Quindi RadioAttiva!!!
RadioAttiva a cosa? Alla musica merce, al cannibalismo dell’arte..
Alessandro Dionisi ha suonato anche con altre band, muovendosi sempre sul genere rock contaminato ora dal Post Punk (Foglie D’acanto) o dal Crossover Metal. Adora la musica a 360° purché viva: cresce con i Guns n roses (Appetite For Destruction primo vinile comprato) Metallica, Led Zeppelin, Lou Reed, Black Sabbath, Nirvana, Alice In Chains, Soungarden, Aerosmith, Litfiba, Timoria, Sonic Youth e tanta musica anni ’90. Apprezza molto anche la musica Indie ’90 (Radiohead e Garbage su tutti) e gruppi recenti Alter Bridge, Avenged Sevenfold, Distrubed, Volbeat. Artisti come Serj Tankian. Per il suo timbro vocale studia molto cantautorato italiano e adoro artisti come De Andrè, Mina, Battisti, Patty Pravo. Tra le sue icone: Ozzy Osbourne, Iggy Pop, David Bowie, Peter Murphy, Piero Pelù, Andrea Parodi.
Crede ciecamente in una rivoluzione culturale dell’arte come forma di sensibilizzazione e di reazione. Caratterialmente è in costante indignazione verso il potere politico e i soprusi dello stesso, quindi i testi delle canzoni sono diretti, accattivanti. Ha approfondito gli studi nel mondo artistico. Ama fino alla follia il teatro e il cinema, Carmelo Bene e Pasolini. Il suo rivoluzionario preferito è il Che Guevara.
Claudio Scorcelletti, l’uomo di Kiew, vero e proprio artigiano della musica, si forma con il Rock Blues. E’ un attento quanto scrupoloso perfezionista Rock, quindi porta con sé l’animo che contraddistingue la formazione di un’artista. A questa ha aggiunto, nel tempo, il suono più graffiato, sporco, tra il Grunge e il Rock anni ’90.
Nasce dagli ascolti degli Iron Maiden e Metallica cui aggiunge la passione per i The Offspring insieme ai grandi classici come Dire Straits, Deep Purple, Led Zeppelin, Soungarden e Audioslave.
Nella composizione è passato negli ultimi anni da un rock blues, a sonorità Grunge aggiungendo modernità. Ha sperimentato in questi periodi anche il Blues psichedelico.
Tra i suoi chitarristi preferiti: Tom Morello e Dave Murray.
Nella sua pedaliera troviamo il Wha, compressore, Over drive Ts9, Rat, Chorus e Delay. Tutto questo sound esce dalla Gregg Bennet Av7.

✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦✦

MAIN SPONSOR:
Baccanelli SpA Concessionaria Alfa Romeo
Barbisì
Blue Meta
Hotel San Rocco – Scanzorosciate
COLPANI SERVICE CC IL BORGO ROMANO DI LOMBARDIA ( VODAFONE – PRINK – 3STORE )
ROSSI Impianti Elettrici